Recupero post allenamento: tutto quello che c’è da sapere

Recupero post allenamento: tutto quello che c’è da sapere

Il recupero post-allenamento è il tempo necessario per riparare i danni muscolari provocati da una pratica sportiva intensa. Questo processo naturale, che accade nel nostro organismo, serve a ristabilire le condizioni ottimali per affrontare nuovi carichi di lavoro e migliorare pian piano la nostra muscolatura. È proprio in questo modo che riesci a migliorare la tua resistenza allenamento dopo allenamento, migliorando anche la tua performance sportiva. In altre parole, ringrazia le tue fibre muscolari che si rompono. Senza questo meccanismo non vedrai mai la tuo addome scolpito o i tuoi bicipiti da vero macho.

I tempi di recupero non sono uguali per tutti ma variano secondo alcune caratteristiche:

  • età
  • corporatura
  • livello di allenamento

A prescindere da tutto, però, è importante svolgere una serie di azioni da implementare nella propria fitness routine, da mettere in azione dopo lo sforzo fisico. È molto importante che adottiamo questi piccoli accorgimenti con la giusta tempistica e, ovviamente, senza affaticare ulteriormente il nostro corpo.

Un muscolo, a prescindere dal proprio livello di fitness, ha comunque bisogno dalle 24 alle 48 ore per ripararsi e ricostruirsi. Questo comporta che farlo lavorare di nuovo, senza consentirgli il giusto riposo, potrebbe portare alla rottura dei tessuti che lo compongono, ritardando così il recupero e provocando ulteriori danni. Qui nascono i famosi dolori muscolari che puoi avvertire post-allenamento

Ma non temere, le strategie per avere un recupero post-allenamento ottimale e più in fretta, esistono. Non sono una leggenda. Vediamo insieme quali sono i modi per recuperare rapidamente dopo un esercizio fisico:

Recuperare, e quindi reintegrare, i liquidi:

Sappiamo tutti che si perdono un sacco di liquidi durante l’allenamento, perciò l’acqua è il miglior supporto naturale esistente. Essa consente la regolazione delle corrette funzioni del nostro metabolismo e permette il trasferimento di elementi essenziali per il corpo. Un esempio? Vitamine e sali minerali. Quindi per avere un recupero post-allenamento ottimale, prova a bere tanta acqua e lascia che sia essa a fare il lavoro sporco, migliorando molte funzioni del tuo organismo.

Ricorda di mangiare sano

Nel periodo post-allenamento, il tuo corpo sarà affaticato e quindi avrà subito una riduzione delle riserve energetiche a sua disposizione. Ecco perché, per avere un recupero post-allenamento, è necessario fare rifornimento. Non è difficile, ti basterà reintegrare, attraverso uno schema alimentare sano e corretto, così da consentire al tuo corpo di recuperare energia e riparare i tessuti. In altre parole: ricorda di consumare un pasto ricco proteine e verdure dopo ogni allenamento e vedrai che il tuo corpo ti ringrazierà.

Fai stretching per recuperare post-allenamento

Tutti lo conosciamo, ma molti si dimenticano di farlo. Lo so, è capitato a tutti ma ecco una spiegazione valida per convincerti a fare stretching per il tuo recupero post-allenamento. Lo stretching facilita il drenaggio delle tossine che tendono ad accumularsi nelle fibre muscolari in contrazione, riducendo la sensazione di rigidità muscolare che si prova dopo un allenamento intenso. Ecco perché la prossima volta non lo salterai.

Riposa

Troppo semplice? Eppure non è così scontato. Affinché tu abbia un recupero post-allenamento più rapido è fondamentale riposare (leggi il nostro ultimo articolo su quanto influisca il sonno nell'allenamento). Dopo un’attività fisica intensa, permettere al proprio corpo di riposare (davvero), fa sì che il processo di riparazione dei propri muscoli avvenga nel migliore dei modi e con un ritmo naturale.

Esegui un recupero attivo post-allenamento

Ah, questo sconosciuto! È vero, neanche due righe più su abbiamo parlato di quanto sia importante riposare. Ma questo non significa che doppiamo diventare delle mummie. Per recupero attivo si intente: eseguire dei movimenti semplici che siamo abituati a svolgere nella nostra quotidianità e che ci permettano di migliorare la circolazione del nostro corpo, aiutando a promuovere il trasporto delle sostanze nutritive e dei prodotti di scarto che si possono trovare nel nostro corpo.

E tu? Metti già in pratica tutte questi piccoli accorgimenti per avere un recupero post-allenamento ottimale e più rapido?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10 GIUGNO 2024

Articoli correlati

...

Benessere

Come la supercompensazione ci aiuta a migliorare le prestazioni
...

Allenamento

Pilates: guida allo stile e inizia a praticare
...

Personal Training

Qual è il costo di un Personal Trainer?

Abbiamo a cuore la tua privacy. Usiamo i cookie per fornirti la miglior esperienza d'uso e navigazione sul nostro sito web, garantire le funzionalità tecniche e misurare la performance.
Cliccando qui puoi trovare la nostra cookie policy