Controllare la propria perdita di peso ogni giorno è utile?

Controllare la propria perdita di peso ogni giorno è utile?

Anche tu ti pesi ogni giorno? Ecco il falso mito del perdere peso.

Oggi proviamo a sfatare un altro dei falsi miti ricorrenti quando si parla di diete e perdita di peso, vale a dire l’aumento dei kg rapportato al reale dimagrimento.

Per essere più chiari, per verificare se stai realmente dimagrendo, non è necessario pesarti tutti i giorni e mollare se non vedi scendere l’ago della bilancia. Potresti star dimagrendo anche se la bilancia non indica il segno meno. In questo articolo ti spiego perché.

Perdita di peso non vuol dire dimagrimento

So che questa affermazione ti sembrerà strana ma è la verità: perdere peso non significa dimagrire. Naturalmente, detta così ti sembrerà un’eresia ma ti spiego perché invece è (in parte) vera. Basarti solo sulle variazioni dell’ago della bilancia non serve a verificare i progressi fatti con la dieta, soprattutto se insieme al programma alimentare segui anche un piano di allenamento.

Questo perché la bilancia non segna la composizione reale dei tuoi kg e non specifica se sono kg di grasso, di liquidi o di massa muscolare. Per assurdo, pur seguendo un regime alimentare ipocalorico e mirato al dimagrimento, potresti assistere a un aumento di peso, perché il grasso ha un volume maggiore rispetto alla massa magra e, quindi, al muscolo. Dimagrire significa sì perdere i kg di troppo ma soprattutto perdere il grasso in eccesso, a favore del muscolo.

Pesandoti tutti i giorni non hai l’effettiva percezione del tuo stato e rischi di mandare tutto all’aria o di ridurre ulteriormente le calorie ingerite, facendo precipitare ancora di più la situazione.

Come funziona il dimagrimento

Ti spiego in poche parole come funziona il dimagrimento e perché non è la bilancia a dirci che siamo dimagriti.

Il grasso presente nel corpo umano si presenta sotto due forme: grasso viscerale e grasso sottocutaneo. Il grasso viscerale è il più pericoloso perché intacca gli organi interni ed è anche il più difficile da eliminare. Per questo, chi ha molto grasso viscerale da perdere (soprattutto gli uomini) ha bisogno di più tempo per dimagrire ed eliminare anche il grasso sottocutaneo in eccesso.

Il corpo umano non riesce a perdere più di 300-500 g di grasso alla settimana, per cui perdere più peso significa perdere soprattutto acqua e massa magra. Il muscolo, essendo un tessuto attivo, ha bisogno di energia per sopravvivere e quindi, più è sviluppato, più calorie si bruciano.

Va da sé che per eliminare effettivamente e più velocemente il grasso in eccesso bisogna potenziare la cosiddetta massa magra, e cioè i muscoli.

Più che la bilancia, per verificare se effettivamente stai dimagrendo è preferibile prendere le misure con il classico centimetro da sarta. Solo misurando il giro-vita o la circonferenza delle cosce o delle braccia potrai avere una percezione esatta dei tuoi progressi.

Come perdere grasso e acquistare muscoli

Sappiamo che per consentire all’organismo di smaltire i grassi bisogna introdurre meno calorie di quelle necessarie al proprio fabbisogno energetico. Abbiamo visto che però è fondamentale seguire una dieta bilanciata, con tutti i macro e micronutrienti indispensabili al nostro organismo. Solo in questo modo arriverai a perdere effettivamente i kg di troppo e non i muscoli. Inoltre, se abbini anche un allenamento proporzionato al tuo fisico e alla tua età, potrai ottenere dei risultati ancora più efficaci.

Abbiamo già visto che i muscoli hanno bisogno di più energie e per questo bruciano più calorie e, automaticamente, più grassi. Con l’esercizio fisico otterrai quindi un doppio risultato: dimagrimento accelerato e corpo più tonico. Per questo è importante affidarsi sempre a professionisti, in grado di valutare un piano alimentare e di allenamenti idonei e personalizzati in base alle reali esigenze di ognuno.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11 GIUGNO 2024

Articoli correlati

...

Benessere

Come la supercompensazione ci aiuta a migliorare le prestazioni
...

Allenamento

Pilates: guida allo stile e inizia a praticare
...

Personal Training

Qual è il costo di un Personal Trainer?

Abbiamo a cuore la tua privacy. Usiamo i cookie per fornirti la miglior esperienza d'uso e navigazione sul nostro sito web, garantire le funzionalità tecniche e misurare la performance.
Cliccando qui puoi trovare la nostra cookie policy